Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Riprogrammazione 2016:Quando ATAC "segue" i buoni consigli.

Solo 3 giorni fa pubblicai quest'articolo in cui consigliavo ad ATAC una redistribuzione delle vetture tra rimesse per alleviare i gravissimi disagi cui sono soggette quotidianamente alcune linee esercite con le vetture da 8 metri.

Bene,ieri quello che proposi si è concretizzato.Ovviamente si da per scontato che ATAC non abbia preso questa decisione in seguito a quest'articolo che non avrà neanche mai letto,ma ciò dimostra come il provvedimento che suggerii era fondato e poteva benissimo essere attuato già 2 mesi fa,senza isolare per mesi ogni giorno per ore intere l'ospedale Sant'Andrea o interi quartieri.

Ma meglio tardi che mai.

Nello specifico,la rimessa Acilia ha prestato alla rimessa Magliana 5 mezzi Europolis serie 20xx (2027,2040,2045,2059,2061) ,rispetto alla sola vettura generalmente in prestito, in cambio della stessa quantità di citaro extraurbani.E ciò ha permesso di non interrompere il servizio su alcuna linea esercita da Magliana,cosa che non succedeva da s…

Linee ATAC sospese.Ecco la soluzione (temporanea).

Immagine
Chiunque utilizzi queste linee,o comunque segua le dinamiche di ATAC,sa che ci sono una serie di collegamenti che praticamente ogni giorno subiscono stop più o meno lunghi per mancanza di vetture funzionanti.

Queste linee sono quelle gestite da vetture di lunghezza all'incirca di 8 metri,come lo 020,029,52,115,228,303 ecc.

Come spiegato nell'articolo di ieri,la riprogrammazione non ha attenuato questo problema,ma una soluzione c'è.

Come potete vedere nelle foto qui sotto,la Rimessa di Acilia impiega ogni giorno circa una decina di vetture corte della serie 20xx su linee generalmente servite sempre da vetture da 12 metri.

[caption width="5312" id="attachment_2746" align="alignnone"] Vettura 2003 sullo 061[/caption]

[caption width="5312" id="attachment_2750" align="alignnone"] Vettura 2038 sullo 065[/caption]

[caption width="5312" id="attachment_2751" align="alignnone"] Vettura 2040 sullo 014…

Riprogrammazione ATAC 2016:Caos Totale

Già il giorno prima che questa scellerata riprogrammazione entrasse in vigore,avevo già preventivato perfettamente il caos ed i danni che questa revisione del programma di esercizio avrebbe comportato,senza risolvere ALCUN problema, in questo articolo.

Ed il giorno seguente ho descritto la situazione in quest'altro articolo.

Adesso,dopo 15 giorni dalla sua entrata in vigore,possiamo tirare le fila.

E si confermano le previsioni fatte:le corse cosiddette "garantite" continuano a saltare,generalmente per tempi di percorrenza insufficienti,uno dei principali problemi della rete di superficie romana su cui questa riorganizzazione non mette mano,ma non solo.

Infatti,a causa dei tagli spropositati fatti su alcune linee (vengono a crearsi anche buchi di 100 minuti) gli addetti dei capolinea (ma alle volte pare direttamente nei depositi) sono

Visita alla sala Operativa Roma Mobilità.Le impressioni.

Tra le tante iniziative previste per la settimana Europea della mobilità,una delle più interessanti è sicuramente la visita alla centrale operativa di Roma Servizi per la mobilità.

Ho partecipato a quest'evento,e gli argomenti affrontati nel corso dell'ora di visita sono stati molteplici ed interessanti,anche grazie alla preparazione e disponibilità della nostra "guida" che ci ha accompagnato e descritto il lavoro della centrale.

Descrivendo con poche parole l'impressione avuta alla fine della visita,è stata quella di una Ferrari pronta a correre ma costretta a viaggiare in una strada cittadina.

La centrale,infatti,a partire dal Giubileo del 2000,evento per il quale è stata realizzata,ha immagazzinato una mole impressionante di dati sia sul traffico urbano,sia sulla rete di superficie del trasporto urbano,questo in particolare a partire dagli ultimi anni ,con l'adozione dei dispositivi GPS sui mezzi ATAC e Roma Tpl.

Ma tutta questa mole di dati,che con un attento…

Riprogrammazione ATAC 2016-Parte Seconda

Oggi 5 Settembre 2016 è entrata in vigore la riprogrammazione ATAC della rete di superficie.E,come avevamo anticipatamente previsto in questo articolo di ieri,la situazione è stata tutto fuorché ottimale.

Infatti,se ovviamente alcune linee hanno mostrato maggiore regolarità rispetto alle scorse settimane,come il 341 o il 508,questo è dovuto solamente alle risorse sottratte a linee che fino alla scorsa settimana viaggiavano regolarmente,come lo 014 o lo 061.

Infatti,i mezzi impiegati sulle tabelle di queste linee da oggi soppresse,del deposito di Acilia,sono stati spostati al deposito di Magliana e Portonaccio,che a sua volta ha spostato decine di vetture nei depositi di Portonaccio e Tor Sapienza,tra i più sofferenti per i guasti dei mezzi.

Il ragionamento è stato quindi quello di cercare di riuscire ad esercire tutte le linee in maniera simile,anziché avere linee con tutte le tabelle previste in servizio ed altre con nessuna vettura.

Ragionamento sulla carta ineccepibile,il problema risi…

Riprogrammazione ATAC 2016:Forse la peggiore di sempre.

PER LA SECONDA PARTE QUI

E' notizia di questa sera,4 Settembre 2016,la riprogrammazione del servizio invernale sulla rete ATAC in vigore da domani,5 Settembre 2016.Praticamente 12 ore prima e solo via Internet.Un record negativo,persino sugli standard non brillanti della comunicazione ATAC.

Ma,più nel dettaglio,vediamo perché abbiamo definito questa riorganizzazione addirittura "La peggiore di sempre".

Il motivo principale è uno: Anzichè riprogrammare gli orari delle corse sulle reali possibilità di ATAC,come enunciato dall'azienda ,sono state semplicemente tagliate tutta una serie di "tabelle" (ovvero turni vettura/personale) che l'azienda non era in grado di svolgere.

Questo vuol dire che se una linea era programmata con 5 vetture e partenze ogni 10